CONCORSO LETTERARIO “BARLIARIO PER LE SCUOLE 2019”

Ha preso avvio, questa mattina, presso il Liceo Torquato Tasso di Salerno, il Concorso letterario “Barliario per le scuole 2019” promosso dalla Fondazione Carisal e dall’Associazione Porto delle Nebbie, nell’ambito della quinta edizione del #SalerNoirFestivallenottidiBarliario.

A partire da quest’anno, il Concorso è rivolto, oltre che ai Licei classici di Salerno e provincia, anche ai Licei scientifici della città di #Salerno: gli studenti delle classi seconde saranno coinvolti negli incontri / lezioni di scrittura creativa, previsti nel mese di aprile 2019; mentre, gli #studenti delle classi terze, da soli o in coppia, sono invitati ad elaborare un racconto, di genere giallo o noir, ambientato nella Salerno medioevale o dei giorni nostri, in parte nell’ex #ConventoSanMichele, sede della #FondazioneCarisal, oppure nel centro storico di un altro comune della provincia di Salerno.
Diverse le ispirazioni che gli studenti delle classi terze hanno potuto cogliere nella precedente edizione con la partecipazione agli incontri con gli scrittori: dal racconto di #Barliario, medico e alchimista, “icona” della Salerno alto medioevale, profondamente legato alla realtà del Centro Storico della città, al racconto di suore e preti del passato, e agli stranissimi dettagli trovati durante la loro visita al Convento San Michele, in cerca di possibili ispirazioni.
I racconti dovranno essere consegnati entro il 15 Aprile 2019. Entro la fine di Aprile 2019, L’Associazione Porto delle nebbie selezionerà i tre racconti finalisti. Il vincitore sarà votato da una giuria composta dal Comitato organizzatore del Festival e riceverà un premio da parte della Fondazione Carisal.
Gli autori verranno attivamente coinvolti nei reading nell’ambito della quinta edizione del “SalerNoir Festival le notti di Barliario”.
Questa mattina, ad illustrare il Regolamento del Concorso Letterario ai liceali delle classi terze, accompagnati dalla docente referente Ester Cafarelli, sono intervenuti, fra i responsabili della Sezione Scuole del Festival, Gabriella Monetta della Fondazione Carisal, Piera Carlomagno e Domenico Notari.