Piano di valorizzazione – Progetto San Michele 2019

Il nostro obiettivo è quello di recuperare e valorizzare il Complesso monumentale San Michele, per creare un nuovo punto di riferimento nel centro storico di Salerno, promotore di attività che possano interessare la collettività e che abbiano finalità sociali, culturali ed ambientali.

La parte del Complesso da valorizzare misura circa 900 mq, distribuiti su 2 livelli collegati verticalmente da un blocco scale-ascensore.
Il Complesso sorge nel cuore della città storica a ridosso delle vecchie mura della Cattedrale e dei più importanti complessi storici salernitani.

L’edificio storico si sviluppa lungo via S. Michele e via S. Alferio, confinando a nord con via Bastioni. Al piano terra si accede da via S. Michele attraverso un portale monumentale. All’interno dell’edificio si snodano una serie di piccoli e grandi ambienti comunicanti tra loro attraverso vani ad arco. Materiali, affreschi e suggestivi piccoli spazi verdi rendono l’edificio unico e molto affascinante.

Poiché per la Fondazione Carisal è fondamentale il coinvolgimento e l’ascolto della Comunità Salernitana quale utilizzatrice prioritaria del bene, riteniamo utile sottoporre alcuni quesiti la cui risposta può essere utile a intraprendere corrette e condivise decisioni per il bene comune.

Dopo aver letto l’elenco che segue compila il questionario. Ci aiuterai ad individuare le attività prevalenti da poter svolgere nel Complesso San Michele, che secondo te risultano di maggiore interesse per il nostro contesto urbano, sociale ed economico. 

– Mappe degli spazi disponibili

Visualizza la posizione su google map


QUESTIONARIO
Secondo il tuo parere, gli spazi del Complesso San Michele possono essere dedicati prevalentemente ad attività di:

A – Promozione e valorizzazione della cultura e dell’arte
Realizzazione di mostre e musei tematici, spettacoli, manifestazioni ed eventi, rassegne, installazioni.
In particolare, gli spazi posso essere utilizzati per iniziative tematiche per lo sviluppo e la promozione della fotografia, della pittura, della scultura, del disegno, del fumetto, della scrittura, del teatro, del cinema, della musica, della danza e delle altre forme d’espressione artistica.


 B – Cultura del cibo e sana alimentazione
Promozione delle eccellenze agroalimentari e del mare, della Dieta Mediterranea (patrimonio UNESCO), con approfondimenti di tipo scientifico e culturale sull’alimentazione, finalizzati alla diffusione di uno stile alimentare sano e alla valorizzazione dei prodotti enogastronomici del nostro territorio. (laboratori e scuola di cucina, spazi per la degustazione, ecc.).


C – Promozione dell’ambiente e della green economy
Promozione della cultura dell’ambiente, del paesaggio e della green economy, attraverso laboratori, dibattiti, forme d’arte e pubblicazioni (mostre e laboratori dedicati al riuso creativo dei materiali, attività formative e di orientamento sui green jobs, ecc.).


 D – Co-working per la sperimentazione e l’innovazione
Un punto di riferimento per i giovani e per gli operatori del terzo settore, per condividere idee e progetti.
Un luogo con spazi e servizi integrati per lo sviluppo di imprese innovative ad elevato impatto sociale.
Gli spazi di co-working possono essere utilizzati anche come location di eventi, meeting e, più in generale, per attività di socializzazione e intrattenimento (sale multifunzionali, sale riunioni, uffici e/o postazioni di lavoro, attrezzatura tecnologica, ecc.).


 E – Studio, ricerca e formazione
Archivio e consultazione testi, aule e laboratori didattici multidisciplinari, sala studio, sala multimediale, sala conferenza, ecc.
Gli spazi possono  essere utilizzati anche per lo svolgimento di: conferenze, convegni, congressi, incontri, riunioni, dibattiti, seminari e corsi, assemblee di associazioni, enti e società.

 

Completa ed invia il questionario:


uomodonnaaltropreferisco non dirlo



abcde


abcde


Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali

Contatti: progettosanmichele@fondazionecarisal.it