La Biblioteca vive nel Quartiere

La biblioteca e i cittadini si incontrano per rendere vitale la presenza del libro e della cultura nel quartiere orientale della città di Salerno.

Il progetto, cofinanziato dal MIBACT, viene realizzato dalla Biblioteca emeroteca comunale di Villa Carrara (capofila) in partenariato con alcune Associazioni che hanno comprovata esperienza nel rapporto tra il libro e l’animazione culturale e dalla Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana.

Il progetto si propone di:

– incrementare e diversificare l’offerta di attività culturali e creative attraverso la promozione di progetti innovativi che valorizzino il ruolo della biblioteca come presidio culturale, istituzionale e sociale in aree normalmente non raggiunte da questo tipo di attività e progetti culturali;

– stimolare la partecipazione degli abitanti del quartiere target nella realizzazione e fruizione di attività culturali e creative innovative anche in collaborazione con le Associazioni partner;

– integrare i servizi pubblici stimolando l’offerta di servizi di quartiere, anche da parte delle comunità di abitanti, da generare attraverso la fruizione della biblioteca in orari pomeridiani e serali, inclusi i giorni prefestivi e festivi in collaborazione con le Associazioni partner;

– favorire il riuso da parte degli abitanti del quartiere di spazi inutilizzati o sottoutilizzati a disposizione della biblioteca o comunque presenti nel quartiere;

– costruire opportunità per il miglioramento sociale ed economico anche attraverso l’incubazione di imprese culturali e creative innovative di quartiere, creando dinamiche collaborative tra abitanti, istituzioni, soggetti privati, artisti e creativi e altre figure professionali.

Attività previste:

  1. A) Coworking (a cura della Fondazione Carisal)
  2. B) Biblioteatro (a cura dell’Associazione Bruno Zevi)
  3. C) Laboratorio Book Sharing (a cura dell’Associazione Marea)
  4. D) Raccontami una storia (a cura dell’Associazione Saremo alberi)
  5. E) La poesia contamina il quartiere (a cura dell’Associazione Casa della poesia)

 

A) PERCORSI LABORATORIALI DI CO-WORKING “CULTURA e IMPRESA”

I percorsi i laboratoriali di co-working prevedono degli incontri,  gratuiti e aperti alla cittadinanza, rivolti principalmente ad aspiranti imprenditori che intendono porre in essere un’impresa culturale e a neoimprenditori e startup già costituite che desiderano un affiancamento o una consulenza sulle scelte strategiche aziendali.

Le attività di co-working si svolgeranno in modalità on line, dal 28 gennaio  al 6 maggio 2021. Allorché le disposizioni governative e regionali in materia di emergenza sanitaria lo consentiranno potranno essere attivati alcuni incontri in presenza presso la Villa Carrara di Salerno, in via Posidonia, 164.

Nell’ambito del percorso è in programma anche un Ciclo di testimonianze di imprenditori per condividere le best practice di imprese di “successo”, rivolto non solo a coloro che parteciperanno ai percorsi di co-working, ma anche agli studenti delle scuole superiori ed universitari e a tutti i soggetti del territorio interessati.

1. Avviso Percorsi laboratoriali – Progetto La Biblioteca vive nel quartiere
2. Allegato A – Domanda di partecipazione
3. Allegato B – Calendario definitivo Percorsi Laboratoriali

4. Avviso Proroga termine iscrizioni ai Percorsi laboratoriali di co-working “Cultura e Impresa”

5. Calendario aggiornato –  Percorsi laboratoriali di co-working “Cultura e Impresa”

 

Per informazioni sulle  Attività di Coworking  è possibile contattare la Fondazione Carisal (Area Progetti, dott.sse Giovanna Tafuri e Ida Pecora) ai seguenti recapiti tel. 089. 230611/230634-31.